Educazione Finanziaria con la Banca d'Italia

 

Anche quest'anno la Media “Mazzini” ha aderito con tutte le classi al programma di “Educazione finanziaria nelle scuole” promosso dalla Banca d’Italia in collaborazione con il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca.

L'iniziativa è volta ad agevolare nelle nuove generazioni lo sviluppo di competenze in campo economico e finanziario finalizzate ad assumere in futuro scelte consapevoli.

I temi trattati sono stati la moneta e gli strumenti di pagamento alternativi al contante e la stabilità dei prezzi; inoltre, per le classi terze, gli insegnanti hanno richiesto incontri di approfondimento sulla crisi economica del primo dopoguerra.

La Scuola, come negli anni precedenti, partecipa al concorso a premi “Inventiamo una banconota” che prevede la realizzazione di un bozzetto in formato digitale, la stesura di una relazione e l'elaborazione di un messaggio.

Il bozzetto realizzato per l'edizione del 2015/2016 dall'attuale classe 3^ D è in mostra a Roma a Villa Huffer dal 26 marzo al 9 aprile nell'ambito dell'Esposizione “La banconota delle idee”.

A completamento del programma, le classi prime si recheranno in visita guidata nella sede della Banca d'Italia di Genova, Palazzo De Gaetani, in occasione della celebrazione del centenario.